Categoria: Scuola primaria

Come fa ad arrivare l’acqua nelle nostre case?

Pubblicato il 25 marzo 2011

Come fa l’acqua ad arrivare nelle nostre case? Che strada fa? Gli alunni delle classi quarte della scuola primaria di Pagnacco si sono posti questa domanda e hanno iniziato un ricerca di classe con la lavagna interattiva…..altre domande sono emerse, alcune ipotesi di risposta sono state già formulate e presto saranno riportate sulla stessa lavagna. La prossima settimana durante la gita all’Ecomuseo delle acque di Ospedaletto vedremo se le nostre ipotesi sono corrette, nel frattempo ecco qui l’inizio del nostro lavoro. Si accettano consigli su come continuare.

Dal fiume ai rubinetti

Vuoi lasciare un messaggio? → 6.354 letture

5 Messaggi

  1. Valentina scrive:

    Dal fiume ai rubinetti.
    E’ stato molto bello anche se da finire di completare.
    Molto divertente!
    Ciaooooo!!!!!!!

    Da Valentina

  2. tiziana scrive:

    ciao!
    il lavoro che stiamo facendo sugli acquedotti mi piace molto e, visto che mi piaceva molto i quiz a catena che abbiamo fatto con il maestro marco, vorrei proporne uno sugli acquedotti di pagnacco e rintorni:
    QUALQ FU IL PRIMO ACQUEDOTTO DI UDINE???
    se siete daccordo con me, rispondetemi… CIAOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!

  3. Elisabetta scrive:

    titty,hai avuto una bellissima idea di fare i quiz a catena anche su questa ricerca!!!!!
    rispondo alla domanda di tiziana:
    il primo acquedotto costruito è quello di lazzacco.
    LA MIA DOMANDA:
    DA DOVE VIENE L’ACQUA CHE VA NEGLI ACQUEDOTTI?
    da Betta!!!!
    CIAOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO!!!!!!!!!!
    MIRACCOMANDO RISPONDETEEEEEEEEEEEEE!!!!!!!!!
    =D<3

  4. Marco G scrive:

    Mi è piaciuto molto il lavoro “Come fa l’acqua ad arrivare nelle nostre case”. Grazie maestro Marco.Ciao

  5. tiziana scrive:

    rispondo alla domanda di elisabetta:
    l’acqua che va negli acquedotti viene dai fiumi, mari, laghi,ecc…
    rispondete:
    QUANTO è LUNGO IL TORRENTE CORMOR???
    CIAO

Scrivi il tuo messaggio